Voli per USA e UK? Vietati i cellulari scarichi in aereo

Voli per USA e UK? Vietati i cellulari scarichi in aereo

0

Divieto iPhone scarico in aereo Se prossimamente avete in programma un viaggio verso gli Stati Uniti, oppure Londra o qualsiasi altra città del Regno Unito, c’è una nuova regola a cui si dovrà fare attenzione, oltre a quelle cui ci siamo abituati finora (come i liquidi nel bagaglio a mano), e riguarda cellulari, tablet e tutti gli altri dispositivi elettronici.

La nuova misura di sicurezza, introdotta prima dalla TSA e poi anche dal dipartimento dei trasporti inglese, rende obbligatorio controllare che smartphone e altri dispositivi siano carichi e su richiesta essere in grado di mostrarli accessi ai controlli di sicurezza in aeroporto.

Il controllo, viene assicurato, sarà effettuato in modo da ridurre al minimo i disagi per i viaggiatori, ma è bene accertarsi prima della partenza di avere ben in carica tutti i dispositivi che si intende portare in viaggio; in caso contrario, potrebbe essere necessario doverli lasciare in aeroporto.

A far partire questa nuova regola, il sospetto da parte delle autorità che alcuni dei dispositivi elettronici di uso comune possano essere usati come bombe dai terroristi, e per questo la necessità di verificare che si accendano e funzionino regolarmente in aeroporto.
Rimane comunque l’obbligo di spegnerli una volta a bordo dell’aereo, come previsto ancora dalla maggior parte delle compagnie aeree (o tenerli in modalità aereo sui voli Ryanair).

Non essendo garantita in tutti gli aeroporti la presenza di punti di ricarica, il consiglio è quello di non usare troppo smartphone, tablet e pc prima della partenza, per non scaricare la batteria e rischiare di doverli lasciare a terra; oppure potreste portare con voi un caricatore portatile d’emergenza.
La limitazione vale comunque per ora solo per voli diretti negli Stati Uniti e da o verso Inghilterra e Regno Unito, anche se potrebbe presto essere estesa ad altri Paesi.

NESSUN COMMENTO

Scrivi un commento